Bibione incorona Boudalia e Montrone, 2500 donne nella corsa della solidarietà

Bibione corre, eccome se corre. Oltre tremila atleti hanno partecipato alla grande rassegna che nel weekend ha animato la rinomata località turistica della costa veneziana. Un triplice appuntamento – organizzato dal Running Team Conegliano, in collaborazione con il Comune di San Michele al Tagliamento e il Consorzio di Promozione Turistica “Bibione Live” - all’insegna della passione per la corsa, che ha coinvolto atleti di livello assoluto, semplici appassionati – soprattutto donne - e tanti giovani. Per tutti, arrivo in spiaggia. A Bibione non potrebbe essere diversamente.

BIBIONE IS SURPRISING RUN

Dopo il Kenya, ecco l’Italia. Said Boudalia (Gs La Piave 2000) e Teresa Montrone (Alteratletica Locorotondo) hanno vinto la terza edizione di “Bibione is surprising run”, gara internazionale Fidal sulla distanza delle 10 miglia (16,094 km) con la partecipazione di circa 500 atleti. E’ la prima doppietta italiana nella breve storia della corsa: nelle due precedenti edizioni avevano sempre vinto gli atleti keniani. Boudalia, impegnato solo nella prima parte di gara dallo sloveno Puhar, ha chiuso in 53’31”. Secondo, a 22” dal vincitore, Luca Tocco. Terzo Puhar (54’19”). “E’ una gara molto bella, che merita di crescere – ha commentato Boudalia, 48enne di origine marocchina, diventato italiano nel 2008, da anni residente nel Bellunese -. Faceva caldo, ma il percorso è suggestivo e ho visto tanta gente ad applaudire. Per i primi chilometri ho corso con Puhar, poi ho allungato e non ho più avuto problemi”. Tra le donne, dopo il forfait dell’azzurra Giovanna Epis, fermata da un problema fisico alla vigilia, gara solitaria per Teresa Montrone. La ventottenne pugliese, da tre anni residente a Trieste per motivi di lavoro, ha completato la gara in 1h00’59”. Una prestazione di tutto rispetto che le è valso anche il dodicesimo tempo assoluto. Due bellunesi sui gradini meno nobili del podio: Silvia Gavarretti è giunta seconda in 1h06’47”, Martina Festini Purlan si è piazzata al terzo posto in 1h07’19”.

Classifiche.

Uomini: 1. Said Boudalia (Gs La Piave 2000) 53’31”, 2. Luca Tocco (Gp Parco Alpi Apuane) 53’53”, 3. Rok Puhar (Slo) 54’19”, 4. Fabio Bernardi (Body Evidence El Gevero Team) 54’48”, 56'13”, 5. Lorenzo De Conto (Atl. Edilmarket Sandrin) 56’13”, 6. Michele Giofrè (Atl. Castello) 56’40”, 7. Fabrizio Pradetto (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 56’47”, 8. Giovanni Iommi (Gp Livenza Sacile) 57’27”, 9. Matteo Penazzato (Atl. Riviera del Brenta) 59’23”, 10. Franco Zanardo (Atl. Sernaglia) 1h00’24”.
Donne: 1. Teresa Montrone (Alteratletica Locorotondo) 1h00’59”, 2. Silvia Gavarretti (Atl. Trichiana) 1h06’47”, 3. Martina Festini Purlan (Atl. Dolomiti Belluno) 1h07’19”, 4. Valentina Gavarretti (Atl. Trichiana) 1h08’02”, 5. Silvy Turcato (Lib. Piombino Dese) 1h09’48”, 6. Patrizia Patente (Gs Quantin) 1h10’55”, 7. Tatiana Benedetti (Atl. Buja) 1h11’34”, 8. Marilena Dall’Anese (Atl. Aviano) 1h13’57”, 9. Loredana Ciero (Athletic Club Apicilia) 1h14’45”, 10. Anna Gratton (Atl. Leone San Marco) 1h14’49”.

CLASSIFICHE COMPLETE

BIBIONE IN ROSA

Un fiume rosa, infinite gocce di passione e solidarietà, ha percorso le strade di Bibione in apertura di mattinata. Davanti a tutte, sulla linea di partenza in Piazza Fontana, le pallanuotiste della Lantech Plebiscito Padova. Sara Dario, Martina Savioli, Stella Franceschino, Laura Barzon e Carlotta Nencha, in rappresentanza della squadra che ha vinto gli ultimi due scudetti, si sono unite alle 2500 donne che, correndo o camminando, hanno animato Bibione in rosa. L’evento, tutto al femminile, aveva finalità benefiche: l’intero ricavato, tolti i costi organizzativi, verrà infatti devoluto a Sole Donna, associazione che opera dal 1999 in provincia di Venezia (all’ospedale di Dolo e nel comprensorio dell’ULSS 13), accompagnando la riabilitazione delle donne operate di tumore al seno, a cui offre assistenza medica e supporto psicologico. La più veloce a percorrere le 5 miglia di corsa è stata Francesca Pesce, 26enne bellunese. Ma oggi, a Bibione, hanno vinto davvero tutte. Le tante maglie rose della solidarietà. E le maglie bianche di chi ha combattuto o sta ancora combattendo con la malattia. Applausi.

GRAND PRIX GIOVANI

Il sipario su “Bibione is surprising run” si era alzato nel pomeriggio di sabato 3 settembre con le gare del Grand Prix Giovani. Circa 150 atleti, al limite dei 17 anni, hanno fatto passerella, tra il lungomare e la spiaggia nelle vicinanze di Piazzale Zenith, nell’ottava e penultima tappa stagionale della classica rassegna triveneta di corsa su strada. Gradino più alto del podio per Hone Tonet (Team Treviso) e Deborah Zilli (Atl. Sernaglia) tra gli allievi, per Nicolò Bedini (Nuova Atl. Tre Comuni) e Arianna Comina (Gs Quantin) tra i cadetti, per Leonardo Busin (Gs Quantin) ed Eleonora Biz (Silca Ultralite Vittorio Veneto) tra i ragazzi, per Thomas Cesca (Atl. Aviano) e Giada Biancat (Atletica Aviano) tra gli esordienti A, per Marco Vallar (Leone San Marco) e Giulia Manfrè (Jesolo Turismo) tra gli esordienti B. Finale del Grand Prix Giovani, l’11 settembre a Pordenone.

Classifiche.

Maschili. Allievi: 1. Hone Tonet (Team Treviso), 2. Mihail Sirbu (Gs Quantin - BL), 3. Simone Masetto (Nuova Atl. San Giacomo Banca della Marca - TV). Cadetti: 1. Nicolò Bedini (Nuova Atl. Tre Comuni - TV), 2. Gian Marco Polesel (Atl. Brugnera Friulintagli), 3. Pietro Mazzer (Nuova Atl. Tre Comuni - TV). Ragazzi: 1. Leonardo Busin (Gs Quantin - BL), 2. Luca Pompanin Dimai (Atl. Ponzano Elanders - TV), 3. Alessandro Lazzari (Jesolo Turismo). Esordienti A: 1. Thomas Cesca (Atl. Aviano), 2. Mattia Tocchet (Lib. Vittorio Veneto), 3. Nicolas De Lorenzi (Gs Quantin - BL). Esordienti B: 1. Marco Vallar (Atl. Leone San Marco - PN), 2. Sebastiano Di Tos (Jesolo Turismo), 3. Marco De Lorenzi (Atl. Leone San Marco - PN). Femminili. Allieve: 1. Deborah Zilli (Atl. Sernaglia - TV), 2. Alessia Dal Vecchio (Atl. Sernaglia - TV), 3. Chiara De Bona (Gs Quantin - BL). Cadette: 1. Arianna Comina (Gs Quantin - BL), 2. Viola Pagotto (Silca Ultralite Vittorio Veneto), 3. Arianna Zanusso (Silca Ultralite Vittorio Veneto). Ragazze: 1. Eleonora Biz (Silca Ultralite Vittorio Veneto), 2. Matilde Dal Mas (Silca Ultralite Vittorio Veneto), 3. Emma Schiavon (Jesolo Turismo). Esordienti A: 1. Giada Biancat (Atl. Aviano), 2. Agnese Passone (Silca Ultralite), 3. Alice Zanchetto (Jesolo Turismo). Esordienti B: 1. Giulia Manfrè (Jesolo Turismo), 2. Sara Sommacal (Bellunoatletica), 3. Elisa Cesca (Atl. Aviano).

 

 

A.S.D. RUNNING TEAM CONEGLIANO - info@runningteam.org - P. IVA 04218420265